giovedì 10 dicembre 2015

Lande S.p.a.

Lande spa da anni si è contraddistinta per la ricerca e lo sviluppo di tecniche d’avanguardia rivolte alla conservazione, salvaguardia e recupero di rilevanti edifici storici, come Villa Adriana a Tivoli o la Reggia di Caserta. Lande spa ha rinforzato negli anni e con l’esperienza la propria visione e interpretazione complessiva e organica della valorizzazione di questi beni culturali, valorizzando allo stesso tempo il proprio rapporto con la collettività e la cultura.
Lande spa ha ricercato, durante il corso degli anni, in cui ha lavorato a numerose opere di restauro architettonico, di raggiungere un equilibrio più o meno stabile tra la storia, fruibilità e valorizzazione delle opere del passato, grazie anche alla sperimentazione e ad una incessante opera di ricerca.
Lande spa incentiva la sperimentazione, dicevamo, e l’utilizzo di tecniche nuove per il ripristino e la conservazione. Lande spa attualmente sta lavorando per il restauro della famosa Domus Aurea, a Roma, opera che spesso negli ultimi anni è stata chiusa al pubblico, e le cui decorazioni e la struttura sono seriamente minacciate dalla permeabilità del terreno e dalle infiltrazioni conseguenti.
Lande spa sta tentando di raggiungere una stabilizzazione del monumento che, a causa dell’interramento della stessa Domus, è in pericolo. Anche gli alberi nella zona circostante (Parco di Traiano) sono un serio obiettivo degli interventi di Lande spa per il recupero e messa in sicurezza, operando lavori di scavo, reinterro, consolidamento e impermeabilizzazione della struttura e sta attuando inoltre una nuova organizzazione del Parco.
Lande spa dal 2010 è coinvolta nel lavori di consolidamento della Domus Aurea, con la committenza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. La Lande spa ha gestito in questi anni le seguenti complesse fasi: reintegro di cortine laterizie spoliate in epoca post-antica; reintegro delle strutture architettoniche; risarcitura di lesioni, rinforzi e ancoraggi; rimessa in carico di piattabande.
Lande spa ha inoltre effettuato interventi quali puntellamenti di aree a rischio crollo e azioni all’interno degli scavi archeologici per rafforzare il consolidamento delle mura e della struttura stessa.
La Lande spa, allo stesso tempo, si sta preoccupando di far coesistere delle complesse azioni di consolidamento a operazioni di restauro delle superfici intonacate, grazie all’aiuto di tecnici restauratori.

Nessun commento:

Posta un commento